I più potenti regolatori di pressione a duomo da 3 pollici | wittgas.com

Preferiti

Ultime notizie

I più potenti regolatori di pressione a duomo da 3 pollici

17.06.2014

Witt, lo specialista tedesco nelle tecnologie del gas, ha oggi presentato il 767LE/S, il regolatore di pressione a duomo più performante in assoluto. Un’altra novità: in Internet, sul sito domepressureregulators.com, il costruttore fornisce informazioni dettagliate sulla tecnologia e sull’impiego dei regolatori di pressione a duomo.

Il regolatore di pressione a duomo di nuova concezione 767LE/S, sviluppato per il montaggio su linea e basato sull’ormai consolidato modello 757LE/S, viene fornito con connessioni flangiate da 3 pollici per linee da DN80/100. Witt ha triplicato la portata portandola a un valore teorico massimo di 17.000 Nm3/h (valore Kv 30). Grazie allo straordinario comportamento del flusso, l’apparecchio effettua regolazioni anche nell’intervallo soglia in maniera precisa.

A differenza di altri costruttori, Witt punta su parti tornite di alta precisione anziché su ottone pressofuso. In questo modo, così afferma Witt, vengono garantite la massima precisione, sicurezza e affidabilità. Nella vasta gamma di regolatori realizzati con parti tornite e ricavati da barra, sono presenti diversi altri modelli, ma nessuno che abbia queste prestazioni per i gas tecnici in genere (ossigeno incluso) e della medesima bassa fascia di prezzo. Il 767LE/S è collaudato e pronto per il montaggio in linea e completo di regolatore pilota di comando pressione, manometri e flange.

Precisione come principio costruttivo

Un’altra particolarità sottolineata da Witt è l’elevata costanza della pressione a valle, persino in presenza di quantità di prelievo in forte variazione. Il 767LE/S è disponibile con campo di regolazione da 0,5 a 30 bar ed è dimensionato, a seconda del gas, per accettare pressioni di alimentazione fino a 40 bar. Esso costituisce un sistema chiuso: la regolazione della pressione avviene, per mezzo del regolatore pilota, mediante lo stesso gas di linea e non vi è alcun gas esterno in scarico . In alternativa è possibile anche il funzionamento per mezzo di un comando separato.

La pressione di lavoro impostata può essere regolata dall’operatore, per esempio per le modifiche di processo. In caso di alimentazione a da remoto, la alimentazione può essere effettuata con diversi gas di pilotaggio, il controllo remoto può essere effettuato tramite regolatore pilota oppure tramite valvola proporzionale. Il 767LE/S, di dimensioni compatte, misura 426 x 197 x 300 mm (lungh. x largh. x alt.) e pesa 45 kg.

Sicurezza di processo come obiettivo

I regolatori di pressione a duomo mantengono costante la pressione del gas nei processi di lavorazione a valle; oscillazioni di pressione o irregolarità nell’alimentazione del gas vengono compensate mediante un dispositivo interno di autocompensazione. I regolatori con questa tecnologia rappresentano un elemento irrinunciabile per la garanzia della qualità nei processi di lavorazione. La sua denominazione è dovuta alla forma costruttiva: la camera superiore (duomo) funge da ammortizzatore di pressione per il comando della valvola interna che controlla la pressione di partenza. Questa concezione costituisce la base per un regolatore preciso e di rapida reazione, molto di più rispetto alla meccanica standard con regolazione a molla dei modelli alternativi, che offrono anche un campo di regolazione più ristretto.

Gli esperti considerano la grande portata dei regolatori Witt motivata anche dalla particolare costruzione: diversamente dagli altri costruttori, Witt non regola la pressione di lavoro presente sulla sede della valvola, bensì all’ingresso del regolatore di pressione. Quindi, esattamente nel punto rilevante per una corretta regolazione della pressione di lavoro. La valvola opptturatore viene inoltre bilanciata da entrambe le parti sulla stessa superficie dalla pressione di valle, laddove quella a monte non esercita alcuna forza sul pistone della valvola. La membrana non è posizionata sulla sede della valvola, bensì trasmette la sua corsa mediante un’apposito piattello. In questo modo, il regolatore Witt consente una rapida reazione alle diverse regolazioni durante l’utilizzo. Pertanto, non si verificano le oscillazioni altrimenti tipiche della pressione di lavoro fintanto che il regolatore non ha trovato la giusta apertura della valvola.

Inoltre, sia le differenze minime di pressione al di sotto di un bar sia quelle molto grandi vengono regolate in maniera precisa. Una regolazione di pressione a doppio stadio non risulta quindi necessaria nella maggior parte dei casi.

Novità

Contatto

Alexander Kampschulte

Alexander Kampschulte

Chiamateci!

+49 (0)2302-8901-147

Invia una richiesta Farsi richiamare

Contatto

Alexander Kampschulte

Alexander Kampschulte

Chiamateci!

+49 (0)2302-8901-147

Invia una richiesta Farsi richiamare