Protezione integrata contro gli incidenti | wittgas.com

Preferiti

Ultime notizie

Protezione integrata contro gli incidenti

17.09.2013

Cosa fare quando nessuno dei dispositivi di sicurezza presenti in mercato è sufficiente a garantire protezione in caso di incidente su un impianto a gas? Il produttore Witt-Gasetechnik ha trovato una soluzione davvero notevole grazie al nuovo gruppo di sicurezza 645.

La struttura è collegata attraverso numerosi dispositivi di sicurezza e si avvia in parallelo. “Il principio è molto semplice”, afferma il product manager Andreas Heyer. “La sua produzione avviene in ogni caso mettendo a disposizione la massima competenza nel campo“. Con il “645“ viene offerto un sistema che garantisce la possibilità di proteggere in maniera affidabile anche impianti del gas di grandi dimensioni, come ad esempio in caso di impianti per il processamento termico. In questo campo, finora, sono state disponibili solo poche soluzioni tra cui scegliere.

Due, quattro o cinque dispositivi di sicurezza sono interconnessi nella struttura. Il valore soglia superiore viene stabilito per una portata fino a 1800 m³/h e 10 bar di pressione d’esercizio, in base alla tipologia di gas. Il gruppo di sicurezza viene collegato attraverso una flangia (DN32-65) o un filetto interno sui due lati (G, NPT, Rc). Sia che si tratti di gas di città e gas naturale, acetilene, propano, idrogeno, etilene o ossigeno: i dispositivi di sicurezza montati, ad esempio il modello Witt 85-30, proteggono dai pericoli dovuti ad una miscela di gas non controllata. Purtroppo questa eventualità può verificarsi facilmente, ad esempio in caso di contenitori danneggiati, attacchi non bene avvitati o pressione troppo alta. “Si verifica un rimbalzo di fiamma, un incendio che si sviluppa attraverso i tubi con velocità doppia rispetto a quella del suono“, precisa Heyer. “Intervenire in maniera manuale è praticamente impossibile“.

I dispositivi di sicurezza potrebbero evitare una catastrofe. Nello specifico, nei dispositivi prodotti da Witt, sono integrati ulteriori tre elementi di sicurezza: una valvola di non ritorno, una barriera antifiamme e un dispositivo di intercettazione. In questo modo si evita che vengano costituite miscele di gas esplosivi prima del dispositivo di sicurezza o, d’altro canto, si previene l’eventualità del loro propagarsi. Con il suo programma sui sistemi di miscelatura, dosaggio e regolazione, le ampie tecnologie di sicurezza, nonché i dispositivi di analisi dei gas, validi per tutti i gas, fanno di Witt uno dei produttori leader nel settore. Per maggiori informazioni, visitare www.wittgas.com.

Novità

Contatto

Alexander Kampschulte

Alexander Kampschulte

Chiamateci!

+49 (0)2302-8901-147

Invia una richiesta Farsi richiamare

Contatto

Alexander Kampschulte

Alexander Kampschulte

Chiamateci!

+49 (0)2302-8901-147

Invia una richiesta Farsi richiamare