Enorme impianto di prova per la sicurezza ATEX nel sottosuolo | wittgas.com

Preferiti

Ultime notizie

Enorme impianto di prova per la sicurezza ATEX nel sottosuolo

10.03.2016

Witt-Gasetechnik ha potuto registrare un ordine del tutto particolare, riguardante un sistema di miscelazione di gas ad altissimo livello tecnologico:

l’autorità cinese preposta alle prove delle tecnologie minerarie ha ordinato allo specialista tedesco nelle tecnologie del gas uno dei più potenti impianti di miscelazione di gas al mondo per miscele di gas infiammabili. 

Quest’impianto di prova è destinato a testare in futuro le macchine e apparecchiature per la sicurezza contro le esplosioni nei pozzi minerari. Esso è stato fornito al Testing Technology Research Center of CCTEG-SHC, il più grande dei tre principali istituti statali di prova del paese, paragonabile al TÜV tedesco.

Anche per gli operatori cinesi, il sistema di prova EX rappresenta un varco verso nuove dimensioni: la più grande area di prova a livello nazionale, del diametro di 3,4 m, presenta una capacità enorme di 80 m³, che lo speciale miscelatore di Witt deve riempire con diverse miscele esplosive normate. Sotto il profilo tecnologico il miscelatore denominato “MG50-6MFC EX A SO” si basa sulla consolidata tecnologia di miscelazione di gas di Witt. D’altro canto, lo specialista tedesco nelle tecnologie del gas già vanta esperienze con impianti analoghi. Quanto esistente finora è stato ancora una volta messo a punto non solo sotto l’aspetto delle dimensioni: con numerose soluzioni tecniche di dettaglio è stato possibile migliorare le prestazioni, per esempio per aumentare la velocità di riempimento del serbatoio. Witt ha inoltre provveduto all’ulteriore messa in sicurezza del sistema. “In fin dei conti si tratta della generazione di miscele di gas altamente infiammabili” ha affermato Zheng Zhang, manager della distribuzione a livello regionale per il mercato cinese presso Witt.

Il sistema di miscelazione di gas fa generalmente parte del seguente processo: prima dell’introduzione del gas, il serbatoio di prova viene evacuato, quindi inondato in brevissimo tempo con una miscela di gas infiammabile come CH4, H2, C3H8, C2H4 o persino C2H2 e ossigeno e quindi acceso! Nel caso in cui la prova dovesse sfociare in un innesco indesiderato, Witt previene possibili incidenti con un rilevatore di temperature e di onde di pressione, che porta allo spegnimento di emergenza del miscelatore, sistema di riempimento e svuotamento automatico di azoto inclusi.

Il sistema di miscelazione viene controllato dal “Gas Control 50”, ideato da Witt, un PLC con touchscreen che, oltre a essere di facile utilizzo, è volto a impedire immissioni umane errate mediante un ciclo di processo ben congegnato. Prima che l’impianto generi l’atmosfera esplosiva pericolosa, l’operatore può attraversare l’intero processo persino preventivamente in modalità di simulazione. Accoppiato è anche un modulo di analisi Witt in versione antideflagrante per il monitoraggio e la protocollazione della qualità richiesta del gas.

Negli ultimi anni Witt ha installato diversi impianti per compiti analoghi. Zheng Zhang: “Sul piano tecnologico e tecnico della sicurezza non si trattava per noi di una novità. Considerate, però, le sue dimensioni, l’impianto ha rappresentato anche per noi qualcosa di speciale”. Infatti, l’impianto di miscelazione di gas fornito dall’azienda all’Istituto federale tedesco per le prove sui materiali (BAM) sarebbe stato “di un numero intero più piccolo”, ha affermato Zhang.

Witt-Gasetechnik è uno dei leader nella costruzione di sistemi miscelatori, dosatori e analizzatori oltre che di tecnologia di sicurezza per tutti i gas in uso.

Novità

Contatto

Alexander Kampschulte

Alexander Kampschulte

Chiamateci!

+49 (0)2302-8901-147

Invia una richiesta Farsi richiamare

Contatto

Alexander Kampschulte

Alexander Kampschulte

Chiamateci!

+49 (0)2302-8901-147

Invia una richiesta Farsi richiamare

Consiglio dell’esperto

Avete bisogno di un consiglio?
Vi richiameremo!

Fatevi richiamare