Ultime notizie

Software "Smart World" come centro dati

25.08.2020

Intelligente qui, intelligente là: ma come si incastra tutto? Per gli impianti a gas, la risposta è "Smart World". Con questo nome la Witt-Gasetechnik presenta ora un software che utilizza l'interfaccia OPC-UA per riunire diversi sistemi.

Smart_World

Se possibile, tutti i dati di un impianto a gas possono essere raggruppati in un unico schermo, da componenti diversi e indipendenti dai produttori. Questa è l'idea alla base del software "Smart World".

Il cruscotto fornisce informazioni in tempo reale

I dati delle singole macchine e dei componenti dell'impianto vengono visualizzati sullo schermo dell'utente in tempo reale. Sono chiaramente riassunti nel cruscotto liberamente configurabile, la pagina centrale di panoramica. L'utente può sempre analizzare tutte le aree e quindi ha il pieno controllo della sua installazione del gas. I dati disponibili possono essere visualizzati e memorizzati anche al di fuori del cruscotto, ad esempio in un foglio di calcolo o come stampa.

Ma Smart World non è solo uno strumento di informazione. La comunicazione funziona in entrambe le direzioni. Gli utenti del software possono quindi non solo leggere i dati, ma anche scriverli sui sistemi collegati. Ad esempio, per definire nuovi valori limite e inviarli ai dispositivi in loco. Questo fa dello "Smart World" il centro di controllo per eccellenza.

Non solo è possibile collegare dispositivi locali. Il software può essere utilizzato sia in versione desktop su Windows che su web - e quindi anche su tablet e smartphone.

I sistemi parlano una sola lingua - OPC-UA

Ci sono molte possibili fonti di dati per lo “Smart World”. I dispositivi "intelligenti" sono da tempo in grado di fornire valori di misura, eventi o allarmi e di inviarli ad esempio via Ethernet. Ma i modelli di dati e gli standard di trasmissione sono diversi. Le interfacce devono essere programmate, i set di dati devono essere adattati. E questo deve essere fatto individualmente per ogni sistema dal lato dell'utente: un processo complesso, lento e anche costoso.

È proprio per questo sistema di comunicazione che è stata progettata la nuova soluzione Witt. La base è il protocollo di rete aperto OPC-UA ("Open Platform Communication - Unified Architecture"). Di conseguenza, i singoli sistemi dell'impianto del gas si capiscono e parlano la stessa lingua: la garanzia decisiva per l'economicità e la sicurezza futura di questa soluzione. Inoltre: grazie allo standard aperto è possibile integrare in "Smart World" anche apparecchi di altri produttori.

Dietro questa interfaccia c'è la OPC Foundation, un'organizzazione no-profit con sede in Germania. Oltre 600 produttori hanno già unito le loro forze. L'interfaccia universale viene costantemente mantenuta ed è considerata lo standard mondiale nella comunicazione dei dispositivi indipendente dal produttore.

Va da sé che l'hardware della Witt è già orientato a questa interfaccia aperta. Molti dei modelli del produttore, come miscelatori di gas, analizzatori, regolatori di pressione intelligenti o sistemi di prova di tenuta, possono quindi essere facilmente combinati in Smart World

Novità

Contatto

Alexander Kampschulte

Alexander Kampschulte

Chiamateci!

+49 (0)2302-8901-147

Invia una richiesta Farsi richiamare

Contatto

Alexander Kampschulte

Alexander Kampschulte

Chiamateci!

+49 (0)2302-8901-147

Invia una richiesta Farsi richiamare

Consiglio dell’esperto

Avete bisogno di un consiglio?
Vi richiameremo!

Fatevi richiamare